Teodoro Valfrè di Bonzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Teodoro Valfrè di Bonzo
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
Incarichi ricoperti
Nato 21 agosto 1853, Cavour
Ordinato presbitero 10 giugno 1876
Nominato vescovo 27 marzo 1885 da papa Leone XIII
Consacrato vescovo 3 maggio 1885 dal cardinale Gaetano Alimonda
Elevato arcivescovo 3 marzo 1905 da papa Pio X (poi santo)
Creato cardinale 18 dicembre 1919 da papa Benedetto XV
Deceduto 25 giugno 1922, Roma

Teodoro Valfrè dei conti di Bonzo (Cavour, 21 agosto 1853Roma, 25 giugno 1922) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque il 21 agosto 1853 a Cavour, in provincia di Torino. Seguì gli studi nel seminario arcivescovile del capoluogo piemontese. Conseguito il dottorato in Teologia il 17 luglio 1876, proseguì gli studi a Roma ove ove ottenne nel 1880 il dottorato in Diritto canonico. Frequentò la Pontificia accademia ecclesiastica. Fu ordinato sacerdote a Roma il 10 giugno 1876.

Eletto vescovo di Cuneo il 27 marzo 1885, fu consacrato il 3 maggio 1885 a Torino dall'arcivescovo cardinale Gaetano Alimonda. Trasferito alla sede di Como il 18 marzo 1895, fu nominato assistente al soglio pontificio. Il 3 marzo 1905 fu promosso alla sede metropolitana di Vercelli. Il 13 settembre 1916 fu trasferito alla sede arcivescovile titolare di Trebisonda e nominato nunzio apostolico in Austria-Ungheria.

Creato cardinale del titolo di Santa Maria Sopra Minerva nel concistoro del 18 dicembre 1919, fu nominato prefetto della Congregazione per i religiosi il 6 marzo 1920. Partecipò al conclave del 1922.

Morì a Roma il 25 giugno 1922. È sepolto nella tomba della sua famiglia nel cimitero di Bra.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Genealogia episcopale.

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Successione apostolica.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Delegato apostolico nell'America Centrale Successore Emblem Holy See.svg
Mario Mocenni 11 luglio 1884 - 27 marzo 1885 Giovanni Cagliero, S.D.B.
Predecessore Vescovo di Cuneo Successore BishopCoA PioM.svg
Andrea Formica 27 marzo 1885 - 18 marzo 1895 Andrea Fiore
Predecessore Vescovo di Como Successore BishopCoA PioM.svg
Andrea Carlo Ferrari 18 marzo 1895 - 27 marzo 1905 Alfonso Archi
Predecessore Arcivescovo metropolita di Vercelli Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Lorenzo Carlo Pampirio, O.P. 27 marzo 1905 - 13 settembre 1916 Giovanni Gamberoni
Predecessore Arcivescovo titolare di Trebisonda Successore Archbishop CoA PioM.svg
Edmund Stonor 13 settembre 1916 - 15 dicembre 1919 Giuseppe Antonio Zucchetti
Predecessore Nunzio apostolico in Austria Successore Emblem Holy See.svg
Raffaele Scapinelli di Leguigno 13 settembre 1916 - 15 dicembre 1919 Enrico Sibilia
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Maria sopra Minerva Successore CardinalCoA PioM.svg
John Murphy Farley 18 dicembre 1919 - 25 giugno 1922 Stanislas-Arthur-Xavier Touchet
Predecessore Prefetto della Congregazione per i Religiosi Successore Emblem Holy See.svg
Raffaele Scapinelli di Leguigno 6 marzo 1920 - 25 giugno 1922 Camillo Laurenti
Controllo di autorità VIAF: (EN57420087 · LCCN: (ENn94041175 · ISNI: (EN0000 0000 6148 5428 · GND: (DE119227886