Herman Daly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Herman Daly (1938) è un economista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Herman Daly è professore presso il dipartimento di politiche pubbliche dell'Università del Maryland. È noto per essere uno dei maggiori economisti ecologici.

Prima di entrare alla Banca Mondiale, Herman Daly è stato professore di Economia all'Università Statale della Luisiana. È stato tra i più influenti economisti del Dipartimento Ambientale della Banca Mondiale, dove ha contribuito a sviluppare la guida di riferimento alla politica dello sviluppo sostenibile.

È stato fondatore ed aiuto redattore del giornale Ecological Economics.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

È stato insignito del Right Livelihood Award; del Heineken Prize per la scienza ambientale all'Accademia Reale Olandese delle Arti e delle Scienze; del Sophie Prize in Norvegia; del Leontief Prize all'Istituto Globale dell'Ambiente e dello Sviluppo; ed è stato scelto come uomo dell'anno 2008 dal magazine Adbusters.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'interesse di Herman Daly è rivolto ai temi dello sviluppo economico, della popolazione, delle risorse, dell'economia ecologica e dell'ambiente. Ha scritto oltre cento articoli scientifici e come numerosi libri tra cui:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 52796840 LCCN: n79148883