Harold Macmillan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Earl of Stockton
The National Archives UK - CO 1069-1-17(cropped).jpg

Primo Ministro del Regno Unito
Durata mandato 10 gennaio 1957 –
18 ottobre 1963
Capo di Stato Elisabetta II
Predecessore Sir Anthony Eden
Successore Sir Alec Douglas-Home

Leader del Partito Conservatore
Durata mandato 10 gennaio 1957 –
18 ottobre 1963
Predecessore Sir Anthony Eden
Successore Sir Alec Douglas-Home

Dati generali
Prefisso onorifico The Right Honourable
Suffisso onorifico OM PC
Partito politico Partito Conservatore
Alma mater Balliol College, Oxford

Lord Maurice Harold Macmillan, conte di Stockton, (Londra, 10 febbraio 1894Birch Grove, 29 dicembre 1986), è stato un politico inglese.

Esperto di problemi internazionali, propugnatore di una sorta di conservatorismo progressista, mediatore fra il liberalismo anarchico ed il dirigismo, intransigente oppositore del nazi-fascismo, amico personale di Winston Churchill e genero del Duca di Devonshire, occupò cariche della massima importanza nella vita politica inglese del primo dopoguerra in poi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Londra, studente a Eton ed Oxford, ferito tre volte nella prima guerra mondiale, deputato conservatore dal 1924 (tranne una parentesi dal 1929 al 1931) si attirò per le sue tesi l'antipatia del partito.
Tuttavia Winston Churchill, nel suo Gabinetto di coalizione, lo nominò ministro residente presso il Quartier Generale alleato nell'Africa nord-occidentale.

Rimasto in carica dal 1942 al 1945, intervenne abilmente nel dissidio algerino tra Charles De Gaulle e Giraud e poi nella crisi greca.

Nel 1943 - 1944 ricoprì la carica di Alto Commissario nel governo militare alleato in Italia.

Battuto alle elezioni del 1945, durante gli anni del governo laburista si occupò intensamente di questioni internazionali e vagheggiò un fronte anti-socialista di conservatori e liberali.

Nel governo Churchill del 1952 ebbe varie cariche, fra cui il dicastero della Difesa, periodo in cui ammodernò il sistema d'armamento.

La sua esperienza in questioni internazionali, acquisita nel governo Eden come ministro degli Esteri e poi cancelliere dello Scacchiere, gli valse la fiducia del proprio partito, che nel 1957 lo chiamò come Primo ministro a risolvere la crisi seguita alla spedizione inglese in Egitto.

Pronunciò il primo discorso contro l'apartheid di fronte alle camere del Sudafrica costringendo il governo sudafricano a staccarsi dal Commonwealth proclamando la Repubblica del Sud Africa.

Nel 1963 il suo governo fu travolto dallo scandalo Profumo, che lo portò a rassegnare le dimissioni.

Dopo il ritiro dalla politica, Macmillan fu dirigente della Macmillan Publishers.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Ordine al Merito del Regno Unito - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine al Merito del Regno Unito
British War Medal - nastrino per uniforme ordinaria British War Medal
Medaglia interalleata della vittoria - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia interalleata della vittoria

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Primo ministro del Regno Unito Successore Flag of the United Kingdom.svg
Sir Anthony Eden 10 gennaio 1957 - 18 ottobre 1963 Sir Alec Douglas-Home
Predecessore Leader del Partito Conservatore Successore Flag of the United Kingdom.svg
Sir Anthony Eden 10 gennaio 1957 - 18 ottobre 1963 Sir Alec Douglas-Home

Controllo di autorità VIAF: 46776864 LCCN: n50042715