Franco Cardini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Franco Cardini (Firenze, 5 agosto 1940) è uno storico e saggista italiano, specializzato nello studio del Medioevo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Consegue la laurea in Lettere presso l'Università di Firenze nel 1966. Nel 1967 diventa assistente volontario di Ernesto Sestan. Assistente ordinario alla cattedra di storia medievale e moderna della facoltà di Magistero dell'Università degli Studi di Firenze, poi professore incaricato di storia medievale nella stessa università e, nel 1985, professore associato e ordinario all'Università di Bari; nel 1989 ottiene la cattedra di Storia medievale a Firenze. Attualmente è professore ordinario presso l'Istituto Italiano di Scienze Umane (Sum) e fa parte del Consiglio scientifico della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino.

Il campo di studi principale di Cardini è quello della storia delle Crociate, affrontato con studi su scritti cristiani e arabo-islamici. Cardini ritiene che le crociate non siano state uno scontro di civiltà o guerra di religione, ma un "pellegrinaggio armato" volto a mettere la Terra Santa sotto il controllo politico di singoli potentati cristiani. Tutto questo senza che vi fosse la percezione, da una parte come dall'altra, dell'esistenza di due schieramenti nettamente distinti in funzione delle divisioni religiose: cristiani e musulmani si sono combattuti ma si sono anche alleati a seconda delle convenienze contingenti.

In gioventù è stato iscritto al Movimento Sociale Italiano, poi alla Jeune Europe, il movimento transnazionale fondato da Jean Thiriart. Sebbene sia a volte definito dai media come politicamente di "destra", Cardini respinge questa etichetta. Ha preso posizione contro le guerre in Afghanistan (iniziata nel 2001) e contro la guerra in Iraq (iniziata nel 2003), ha inoltre aderito alla manifestazione unitaria in favore della "resistenza irachena" del 13 dicembre 2003 promossa dal campo antimperialista, manifestazione che ha attirato l'interesse dei media soprattutto per via della presenza di una raccolta fondi in favore della "resistenza irachena".[senza fonte]

Nel 2004 fu candidato sindaco alle elezioni comunali di Firenze, sostenuto dalle liste civiche Sinistra per Firenze, Iniziativa popolare per Cardini, Lega pensionati e disabili per Firenze, Sovranità popolare, Democrazia della terra. Raccoglierà il 4,56% e 10.155 voti.[1][2]

Dal luglio 1994 allo stesso mese del 1996 è stato membro del consiglio d'amministrazione della RAI. È socio di numerose organizzazioni scientifiche italiane e straniere e ha ottenuto numerosi riconoscimenti per i suoi studi accademici, tra cui si ricorda l'elezione ad Accademico Ordinario della prestigiosa Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Dal 1997 è membro del comitato consultivo del Myfest di Cattolica. È stato direttore editoriale del mensile della Fondazione Federico II di Palermo, L'Euromediterraneo.

È stato fondatore della rivista "Percorsi" e collabora frequentemente con il quotidiano Avvenire. Da gennaio 2012 è entrato a far parte del comitato scientifico della rivista Eurasia.[3] Dal maggio 2012 è membro del Collegio dei Reggenti dell'Associazione Fiorentini nel Mondo.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007 gli è stato assegnato il Premio Scanno. È stato vincitore dei seguenti premi: Repaci, Anghiari, Punta Ala (1985), nel 1987 del premio Circeo, del Comisso nel 1988, Tevere (1994), Columbus (1997), Firenze-Europa (1997), San Giovanni (2000), Chianciano-biografia (2000), “Fiorino d'Oro - Viareggio Carnevale” (2001), “Premio Internazionale Vanvitelli”(2001), “Capalbio” - Politica e Cultura (2001); Premio Europeo “Lorenzo il Magnifico” - Accademia Medicea Internazionale (2001); Premio letterario internazionale “Feudo di Maida”; IX Premio Internazionale di Saggistica “Salvatore Valitutti”; Premio Ernest Hemingway – Lignano Sabbiadoro 2004; Premio Accademia della Torre di Castruccio, Carrara, 2004; Premio Federichino – Jesi, 27.9.2004; Premio Internazionale Ultimo Novecento, XXVII Edizione, Pisa 27. 11. 2004; Premio “Medioevo Presente” del Comune di Monteriggioni, 2006; Premio speciale della Giuria “Il Molinello”, Rapolano Terme, 17.3.2007; Premio III Edizione Microfono di Cristallo “Umberto Benedetto” per la Radiofonia, Firenze, giugno 2007; nel 2007 Premio Scanno; nel 2008 Premio “Mino da Fiesole”; Premio Nazionale di cultura nel giornalismo, XX, edizione e “La Penna d'Oro”, Sezione scienza storica 2008; il Premio Mozart 2008. E ancora: fu insignito della Croce d'oro dell'Ordine della Guardia d'Onore dei santi martiri Agapito ed Alessandro dall'Esarca d'Italia della Chiesa greco-ortodossa tradizionale (28.9.2008) e del Premio delle Arti “Fiorentini nel Mondo” 2010 (25.3.2011).

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

« La nuova primavera coranica, alla quale stiamo assistendo in questi anni, è una benedizione per il mondo: anche, e soprattutto, per le altre due fedi abramiche. La Modernità occidentale ha provocato un dilagare dell’agnosticismo e dell’ateismo che peraltro ha messo in crisi la fede in Dio, ma non ha affatto debellato forme di paganesimo che sono risorte (…) I credenti nel Dio di Abramo di tutto il mondo non possono che salutare nel rinascimento musulmano -al di là dei fenomeni politici che lo accompagnano ma che restano solo equivocamente collegati a esso- una riscossa della fede che solo alcuni lustri or sono era insperabile. (…) I fedeli non possono che guardare con speranza e fiducia a ogni luogo nel quale si adori e si preghi Iddio onnipotente, Creatore del Cielo e della Terra, e si rinsaldi giorno per giorno il patto che Egli ha stipulato con Abramo e al quale è rimasto fedele. Il Dio di Abramo, di Mosè, di Gesù e di Muhammad. »
(dalla prefazione a Il Corano curato da Hamza Piccardo, Newton & Compton, 2003)
« So che il mio, in questa sede e in questo contesto, è un difficile compito. Cattolico, tradizionalista, uomo d'ordine e di forte senso dello Stato, potrei forse ancora dirmi “di destra”. Da anni non mi considero né mi autoqualifico più in tal modo: ma vedo che così continuano a etichettarmi; confesso che la cosa mi secca un po', tuttavia lascio correre. Ma la mia tensione verso la giustizia sociale e il mio convinto europeismo m'impediscono di provar la minima simpatia per una destra che ormai ha scelto quasi all'unanimità il liberismo e l'atlantismo più sfrenati e che sovente ostenta anche un filocattolicesimo peloso, strumentale, palesando di ritener la Chiesa cattolica solo un baluardo dell'ordine costituito (l'“ordine” di lorsignori) e del benpensantismo conformista. »
(dal sito ufficiale di Franco Cardini)
« La Cultura è la capacità di mettersi in discussione »

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1971
    • Le crociate tra il mito e la storia, Roma, Nova Civitas.
  • 1972
    • Il movimento crociato, Firenze, Sansoni, 1972, pp. 123.
  • 1979
    • Magia, stregoneria, superstizioni nell'Occidente medievale, Firenze, La Nuova Italia, 1979
  • 1981
    • Alle radici della cavalleria medievale, Firenze, La Nuova Italia, ristampato 1987; nuova edizione 2004, Sansoni-Rizzoli, 2004.
  • 1982
    • Quell'antica festa crudele. Guerra e cultura della guerra dall'età feudale alla grande rivoluzione, Firenze, Sansoni, nuova edizione 1987, Il Saggiatore, 1987, ristampato nel 1988.
  • 1983
    • I giorni del sacro. Il libro delle feste, Milano, Editoriale Nuova.
    • con S. Raveggi Palazzi pubblici di Toscana. I centri minori, Firenze, Sansoni
  • 1985
    • Il Barbarossa. Vita, trionfi e illusioni di Federico I imperatore, Milano, Mondadori
    • Le corti italiane del Rinascimento, (con S. Bertelli, E. Garbero Zorzi), Milano, Mondadori.
  • 1986
    • Toscana, Firenze, Scala
  • 1987
    • Minima mediaevalia, Firenze, Arnaud.
    • Testimone a Coblenza, Milano, Camunia.
    • Gerusalemme, la Terrasanta e l'Europa, Firenze, Giunti.
  • 1989
    • Dal Medioevo alla medievistica, Genova, E.C.I.G.
    • Alta Val d'Elsa: una Toscana minore?, Firenze, Ass. Intercomunale Alta Val d'Elsa.
    • "De finibus Tusciae". Il Medioevo in Toscana, Firenze, Arnaud
    • Francesco d'Assisi, Milano, Mondadori
    • Europa 1492, Milano, Rizzoli.
  • 1990
    • Breve storia di Firenze, Pisa, Pacini.
    • Il Barbarossa. Vita, trionfi, illusioni di Federico I imperatore, Milano, Mondadori Oscar, nuova edizione 1992
    • Francesco d'Assisi. Il cantico delle creature, testo di F. C., immagini di F. Roiter
    • La festa di san Giovanni e le acque in Italia, Padova, Circolo culturale E. Jünger.
  • 1991
    • Francesco d'Assisi, Milano, Mondadori Oscar
    • I re magi di Benozzo a Palazzo Medici, Firenze, Arnaud
    • con G. Bertolini, Nel nome di Dio facemmo vela. Viaggio in Oriente di un pellegrino medievale, Roma-Bari, Laterza
    • con M. T. Beonio Brocchieri Fumagalli, Antiche università d'Europa, Milano, Giorgio Mondadori
    • Gerusalemme d'oro, di rame, di luce. Pellegrini, crociati, sognatori d'Oriente fra XI e XV sec., Milano, Il Saggiatore
    • La cavalcata d'Oriente, Roma, Tomo
  • 1992
    • I poveri cavalieri del Cristo. Bernardo di Clairvaux e la fondazione dell'Ordine templare, Rimini, Il Cerchio
    • Finestra a Levante. Pellegrinaggi e testimonianze di uno studioso italiano nel Vicino Oriente, Rimini, Guaraldi
    • La vera storia della Lega Lombarda, Milano, Mondadori Oscar
  • 1993
    • La stella e i re. Mito e storia dei magi, Firenze, Edifir
    • Dois ensaios sobre o espìrito da Europa, Sao Paulo, Companhia Illimitada
    • Livorno. Venezia in Toscana, Firenze, Giunti
    • Forces of faith in The roots of western civilisation, A Grolier Multicultural Resource, HD Communications Consultants, Hilversum, Olanda
    • "Super flumina Babilonis". Antologia delle nostre più lontane radici culturali, Rimini, Guaraldi
    • Studi sulla storia e sull'idea di crociata, Roma, Jouvence
    • Le mura di Firenze inargentate, Palermo, Sellerio
  • 1994
    • I colori dell'avventura. Le crociate e il regno "franco" di Gerusalemme, Rimini, Meeting
    • Le occasioni e la storia. Studi per Ferrara, Ferrara, Interbooks
    • Per una storia a tavola, Firenze, Loggia de' Lanzi
    • Noi e l'Islam, Roma-Bari, Laterza
    • Il limbo della modernità, Rimini, Guaraldi
    • Storie fiorentine, Firenze, Loggia de' Lanzi
  • 1995
    • L'invenzione dell'Occidente, Chieti, Solfanelli
    • Firenze. La città delle torri, dalle origini al 1333, Milano, Fenice 2000
    • Il cavallo impazzito. Una stagione di polemiche alla RAI, (con. G. Riccio), Firenze, Giunti
    • Demoni e meraviglie. Magia e stregoneria nella società medievale, Bitonto, Edizioni Raffaello
    • Il cerchio sacro dell'anno. Il libro delle Feste, Rimini, Il Cerchio
    • Scheletri nell'armadio. Vecchie e nuove prove di terrorismo intellettuale, Firenze, Akropolis/La roccia di Erec
    • Gli ebrei. Popolo eletto e perseguitato, Firenze, Bulgarini
    • Europa anno Mille. Le radici dell'Occidente, Milano, Fenice 2000
    • Alla corte dei papi. Vita, arte e cultura ai giorni nostri, Milano, Mondadori
    • Viaggiar per mare nel Medioevo, nel catalogo della mostra a cura di Giordano Berti, Mari delle meraviglie... storia del viaggio marittimo in Occidente, Comacchio, 1995
  • 1996
    • Il pellegrinaggio. una dimensione della vita medievale, Manziana, Vecchiarelli
    • Le stalle di Clio. Mestiere di storico, divulgazione e giornalismo, Firenze, Arnaud.
    • Il giardino d'inverno, Firenze, Camunia.
    • L'avventura dell'Islam, Firenze, Bulgarini
    • Cultura e società nella Toscana medievale. Firenze e Prato, Firenze, Loggia de' Lanzi
  • 1997
    • Il Santo Graal, Firenze, Giunti, 1997, pp. 63.
    • Le radici cristiane dell'Europa. Mito, storia, prospettive, Rimini, Il Cerchio
    • L'avventura di un povero crociato, Milano, Mondadori, nuova edizione 1998.
    • l'acciar de' cavalieri. Studi sulla cavalleria nel mondo toscano e italico (secc. XII-XV), Firenze, Le Lettere
    • La città di Gerusalemme. Un profilo storico, in F. Cardini - N. Bux, L'anno prossimo a Gerusalemme, Cinisello Balsamo, San Paolo
  • 1998
    • in collaborazione con Massimo Introvigne e Maria Montesano Il Santo Graal, Firenze, Giunti,
    • Giovanna d'Arco, Firenze, Giunti
    • Giovanna d'Arco. La vergine guerriera, Milano, Mondadori.
    • 76. Carlomagno. Un padre della patria europea, Milano, Rusconi
    • Firenze 1973-1998. Frammenti di cronaca fiorentina alla vigilia del Duemila, Firenze, Fiorentinagas
    • Giovanni dalle Bande Nere, Forlì, Assessorato alla Cultura
  • 1999
    • con D. Del Nero, La crociata dei fanciulli, Firenze, Giunti
    • Il Medioevo in Europa, Firenze, Giunti
    • Le crociate. La storia oltre il mito, Novara - Milano, De Agostini - Rizzoli
    • L'Inquisizione, Firenze, Giunti
    • con T. Buongiorno Il feroce Saladino e Riccardo Cuordileone'', Roma-Napoli, Laterza, pp. VII-174.
    • La nascita dei templari. San Bernardo di Chiaravalle e la cavalleria mistica, Rimini, Il Cerchio, Rimini
    • Europa e Islam. Storia di un malinteso, Roma-Bari, Laterza.
    • Le crociate, Firenze, Giunti
    • con Anna Benvenuti Atlante storico dei pellegrinaggi, Milano
    • Giovanna d'Arco, Milano, De Agostini-Rizzoli, 1999, pp. 95 (Medioevo-Dossier, a.2, n.3).
    • Il Saladino. Una storia di crociati e saraceni, Casale Monferrato, Piemme
  • 2000
    • Castel del Monte, Bologna, Il Mulino, 2000, pp. 137.
    • Federico Barbarossa. Il sogno dell'impero, Milano, De Agostini-Rizzoli, (Medioevo-Dossier, a.3, n.1).
    • I segreti del Tempio, Firenze, Giunti, 2000, pp. 63.
    • Radici della stregoneria. Dalla protostoria alla cristianizzazione dell'Europa, Rimini, Il Cerchio
    • La croce, la spada, l'avventura. Introduzione alla crociata, Rimini, Il Cerchio
    • San Galgano e la spada nella roccia, n.ed., Siena, Cantagalli
    • Gli Ordini cavallereschi, Milano, De Agostini-Rizzoli,(Medioevo-Dossier, a.3, n.3).
    • I Re Magi. Storia e leggende, Venezia, Marsilio
    • con Simonetta Della Seta Il guardiano del Santo Sepolcro, Milano, Mondadori
    • Fratelli in Abramo. Breve storia parallela dell'ebraismo e dell'Islam, Rimini, Il Cerchio
    • con Michele Piccirillo e Renata Salvarani, Verso Gerusalemme, Gorle (Bergamo), Velar
    • Sole, sangue, fuoco. Note per una storia del vino come simbolo, nel catalogo della mostra La vite e il vino. Giochi di carta e carte da gioco, a cura di Giordano Berti, Torgiano, Fondazione Lungarotti
  • 2001
    • Il ritmo della storia, Milano, Rizzoli.
    • L'intellettuale disorganico, Torino, Aragno
    • L'apogeo del Medioevo. I secoli XII-XIII, Rimini, Il Cerchio
    • in collaborazione con Gad Lerner, Martiri e assassini, Milano, Rizzoli
    • I re Magi di Benozzo a Palazzo Medici, Firenze, Mandragora
    • In Terrasanta. Pellegrini italiani tra Medioevo e prima età moderna, Bologna, Il Mulino
    • L'Inquisizione, Santa, Romana e Universale, in collaborazione con Giordano Berti, catalogo della mostra tenuta al Castello delle Rocche di Finale Emilia (Modena)
  • 2002
    • I cantori della guerra giusta, Rimini, Il Cerchio, 2002, pp. 231.
    • con Massimo Miglio Nostalgia del Paradiso. Il giardino medievale, Roma-Bari, Laterza, pp. VII-191.
    • La Toscana. I borghi e i vini, Firenze, le Lettere
    • Atlante storico del cristianesimo, Milano, San Paolo
  • 2003
    • Toscana, Firenze, Scala
    • Per essere Franco. Le rabbie di uno che non sta bene a nessuno, Rimini, Guaraldi
    • Le crociate in Terrasanta nel Medioevo, Rimini, Il Cerchio
    • Storia illustrata di Prato, Pisa, Pacini
  • 2004
    • con Leonardo Gori, Lo specchio nero, Milano, Hobby and Work
    • Breve storia di Prato, Pisa, Pacini
    • L'invenzione dell'Occidente, n.ed., Rimini, Il Cerchio
  • 2005
    • con Maria Montesano La lunga storia dell'Inquisizione. Luci e ombre della "leggenda nera", Roma, Città Nuova
    • La globalizzazione. Tra nuovo ordine e caos, Rimini, Il Cerchio
  • 2006
    • con Sergio Valzania Le radici perdute dell'Europa. Da Carlo V ai conflitti mondiali, Milano, Mondadori
    • Io e Te. Il cristiano e il saraceno, Fermo, Andrea Livi Editore
    • con Leonardo Gori Il fiore d'oro, Milano, Hobby & Work
    • La fatica della libertà. Saggi degli anni difficili, Fazi
    • con Marina Montesano, Storia medievale, Firenze, Le Monnier Università
  • 2007
    • Tamerlano. Il principe delle steppe De Agostini Periodici
    • Il signore della paura, romanzo, Mondadori
    • Le cento novelle contro la morte. Giovanni Boccaccio e la rifondazione cavalleresca del mondo, Roma, Salerno Editrice
    • La tradizione templare. Miti Segreti Misteri, Firenze, Vallecchi
    • San Michele l'arcangelo armato, Fasano, Schena Editore
  • 2009
    • Testimone del tempo. Ritorno a Coblenza, Rimini, Il Cerchio
  • 2010
    • 7 dicembre 374. Ambrogio vescovo di Milano, in I giorni di Milano, Roma-Bari, Editori Laterza, pp. 21–40.
  • 2011
    • Cristiani perseguitati e persecutori, Roma, Salerno Editrice, ISBN 9788884027160
    • Il turco a Vienna, Roma, Laterza, I Robinson. Letture
  • 2012
    • Gerusalemme, Bologna, Il Mulino, Intersezioni

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Elezioni comunali 12 e 13 giugno 2004, Comune di Firenze
  2. ^ Cardini: 'Io, voce della gente', la Repubblica, 8 giugno 2004
  3. ^ Franco Cardini entra nel Comitato Scientifico della Rivista “Eurasia” - Stato & Potenza

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29548007 LCCN: n79124939 SBN: IT\ICCU\CFIV\001022