Elvy Lissiak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elvy Lissiak nel film Domenica d'agosto di Luciano Emmer (1949)

Elvy Lissiak, nome d'arte di Elvira Lissiak (Trieste, 19 luglio 1929Roma, 25 febbraio 1996), è stata un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dotata di un bell'aspetto, nel 1949 entra casualmente nel mondo del cinema notata da Luciano Emmer, che la sceglie per interpretare la parte di Luciana in Domenica d'agosto. Grazie a questo ruolo, da lei interpretato straordinariamente, gira nello stesso periodo due film d'avventura accanto a Vittorio Gassman, suo compagno nella vita e sul palcoscenico, Lo sparviero del Nilo di Giacomo Gentilomo e Il leone di Amalfi di Pietro Francisci.

Dopo aver lavorato nella rivista a fianco di Ugo Tognazzi come ballerina, la Lissiak reciterà a teatro ancora accanto a Gassman in Peer Gynt (1950) e in Detective Story (1951), per la regia di Squarzina. Contemporaneamente si dedica al cinema, che purtroppo non le dà più occasioni di mettere in luce il suo talento.

Depressa poi dalla rottura del suo legame sentimentale con Gassman, nel 1952 sposa Franco Castellani e pian piano si allontana sia dalle scene che dallo schermo, salvo modeste apparizioni nei primi anni sessanta.

Il Teatro di prosa[modifica | modifica wikitesto]

Il teatro di Varietà[modifica | modifica wikitesto]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999
  • Il Radiocorriere, annate varie
  • Lo schermo, fascicoli vari