Deciduo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bosco deciduo in autunno
Bosco deciduo in inverno
Bosco deciduo in primavera

Deciduo è un termine di derivazione latina che significa "destinato a cadere" utilizzato prevalentemente in Botanica. Le piante decidue vengono anche definite caducifoglie.

Si utilizza riferendosi a quegli alberi o arbusti che nella stagione sfavorevole (nell'emisfero boreale quasi sempre l'inverno) perdono le foglie per fenomeni di abscissione. In determinati altri climi, le piante decidue perdono le foglie nella stagione secca.

È una caratteristica diffusa soprattutto fra le latifoglie, rara tra le conifere (Larice).

Le piante che al contrario mantengono le foglie anche durante la stagione sfavorevole si definiscono sempreverdi. Nonostante il loro nome, in genere nemmeno le piante sempreverdi mantengono le foglie per sempre, ma solo per qualche anno. Fa eccezione soltanto il genere Welwitschia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica