Città di San Marino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Se da Rimini non ti rechi a San Marino non puoi che deludermi, poiché perderesti un luogo che non ha eguali al mondo. Già la strada è incantevole, una strada piena di curve e di luoghi da capogiro che ti toglie il respiro con il balzo repentino dal livello del mare alle nubi, una strada che offre allo sguardo scene pastorali di straordinaria bellezza dove le ragazze tagliano l'erba in ginocchio con falcetti forgiati a mano o vendemmiano a braccia nude in mezzo alle vigne. Nel bel mezzo di queste scene vedrai ergersi il monte Titano, una roccia perpendicolare che s'alza a strapiombo verso il cielo per duemila cinquecento piedi, e ti verrà da sorridere pensando che lassù, su quei picchi rocciosi che sembrano nidi d'aquile, si trovi una città, vale a dire la sede di una repubblica indipendente dall'Italia che la circonda da ogni parte. Si tratta della repubblica più antica e più piccola del mondo... »
(Credo Fitch Harris, 1912[1])
San Marino
castello
San Marino – Stemma San Marino – Bandiera
San Marino – Veduta
Localizzazione
Stato San Marino San Marino
Amministrazione
Capitano di Castello Maria Teresa Beccari (lista civica) dal 30-11-2009
Territorio
Coordinate 43°55′55.73″N 12°26′55.2″E / 43.932147°N 12.448668°E43.932147; 12.448668 (San Marino)Coordinate: 43°55′55.73″N 12°26′55.2″E / 43.932147°N 12.448668°E43.932147; 12.448668 (San Marino)
Altitudine 675 m s.l.m.
Superficie 7,09 km²
Abitanti 4 211[2] (31-03-2013)
Densità 593,94 ab./km²
Curazie Cà Berlone, Canepa, Casole, Castellaro, Montalbo, Murata, Santa Mustiola
Castelli confinanti Acquaviva, Borgo Maggiore, Fiorentino, Chiesanuova, San Leo (IT-RN)
Altre informazioni
Cod. postale RSM-47890
Prefisso dall'Italia e dal Vaticano: 0549, da tutti gli altri paesi: +378
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 SM-07
Targa RSM
Nome abitanti sammarinesi
Patrono San Marino diacono
Giorno festivo 3 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: San Marino
San Marino
San Marino – Mappa
Sito istituzionale
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Centro storico di San Marino e Monte Titano
(EN) San Marino Historic Centre and Mount Titano
Fortress of Guaita 2013-09-19.jpg
Tipo Culturali
Criterio (III) (IV) (VI)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 2008
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Città di San Marino, nota anche come San Marino e, localmente, Città (San Marèin, San Maroin o Sitê in romagnolo nella variante sammarinese), è la capitale della Repubblica di San Marino, situata sul monte Titano.

Mappa del castello di Città di San Marino con i castelli e i comuni confinanti.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi San Marino.

È la terza città del Paese (dopo Borgo Maggiore e Dogana, frazione di Serravalle) e anche il capoluogo del castello omonimo (4 211 abitanti con un'estensione di 7,09 k), che comprende anche alcune frazioni tra cui Murata.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Storia di San Marino.

La leggenda fa nascere la fondazione della Città di San Marino al 301 ad opera di San Marino diacono. Dopo avere ottenuto uno statuto comunale nel 1295 allargò il suo territorio fino ad arrivare negli odierni confini nel 1463 dopo le battaglie contro i Malatesta.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Il Palazzo Pubblico in stile neogotico, fu ricostruito sulle fondazioni dell'originale "Parva Domus Communis" in stile romanico dall'architetto Francesco Azzurri (1894), la Basilica di San Marino, la Chiesa di San Francesco con annessa Pinacoteca-Museo del XIV secolo, la Chiesa di San Pietro, il Museo di stato, l'Ara dei Volontari, il Teatro Titano. Inoltre sono visitabili due delle tre torri sul Titano. Di notevole importanza sono anche le Tre torri, ossia roccaforti costruite dalla repubblica in tre piccole cime montuose come roccaforti di difesa contro gli attacchi dei Malatesta di Rimini.

Patrimonio dell'umanità[modifica | modifica sorgente]

A partire dal 2008 il centro storico è stato inserito dall'UNESCO tra i patrimoni dell'umanità, in coppia con il Monte Titano.[3] La motivazione data dal comitato parla di "testimonianza della continuità di una repubblica libera fin dal Medioevo".[4] In particolare sono stati iscritti nel patrimonio: torri, mura, porte e bastioni, la basilica di San Marino dell'Ottocento, alcuni conventi del XIV e XVI secolo, il Teatro Titano del XVIII secolo ed il Palazzo Pubblico del XIX secolo.[4]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il territorio del castello confina con i castelli di Acquaviva, Borgo Maggiore, Fiorentino e Chiesanuova e con il comune italiano di San Leo.

Curazie[modifica | modifica sorgente]

Trasporti ed infrastrutture[modifica | modifica sorgente]

Dal 1932 al 1944 ha operato la Ferrovia Rimini-San Marino, a scartamento ridotto, completamente finanziata dall'Italia fascista di Benito Mussolini, in seguito alla stipula di una convenzione (1927) di esercizio fra i due stati. Fu distrutta il 26 giugno 1944 dai bombardamenti della Desert Air Force durante la Seconda guerra mondiale e smantellata fra il 1958 ed il 1960.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ferrovia Rimini-San Marino.

Funivia[modifica | modifica sorgente]

La città conta una funivia che la collega con Borgo Maggiore.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Funivia di San Marino.

Strade[modifica | modifica sorgente]

L'arteria stradale principale è la SS 72, a 4 corsie per quasi tutto il suo tracciato, che collega la città direttamente con Rimini.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Ciclismo[modifica | modifica sorgente]

La città di San Marino è stata più volte arrivo di tappa del Giro d'Italia:

È inoltre il punto di arrivo della gara ciclistica Lugo - San Marino riservata alla categoria allievi e della Coppa Placci con partenza da Imola.

Calcio[modifica | modifica sorgente]

Le squadre del Campionato sammarinese con sede a San Marino sono: Murata e Tre Penne.
La squadra calcistica del San Marino è invece l'unica compagine del suo stato a militare nel campionato di calcio italiano, giocando nello Stadio Olimpico di Serravalle. Negli ultimi anni ha raggiunto livelli professionistici, con il raggiungimento della vetta massima in Serie C1, nelle stagioni 2005/06, 2006/07 e 2012/13.

Baseball[modifica | modifica sorgente]

La squadra cittadina di baseball è il San Marino, militante nella massima serie del campionato italiano di baseball. Ha all'attivo 3 trofei: 1 Coppa Europa nel 2006 e nel 2011 ed una Coppa Italia e uno scudetto conquistato nel 2008.

La fiamma olimpica[modifica | modifica sorgente]

A San Marino è anche passata la Torcia olimpica dei XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006.

Persone legate a San Marino[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

La casa di Castello si trova in Via Basilicius, 2.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
13 giugno 1999 30 novembre 2003 Giulietta R. Della Balda Lista civica Capitano di Castello
30 novembre 2003 30 novembre 2009 Alessandro Barulli Lista civica Capitano di Castello
30 novembre 2009 in carica Maria Teresa Beccari Lista civica Capitano di Castello

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Media[modifica | modifica sorgente]

Quotidiani TV Radio
Periodici storici, ora chiusi

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ meteotitano.net
  2. ^ Popolazione residente per castello - UPECEDS
  3. ^ Iscrizione tra i patrimoni dell'umanità
  4. ^ a b Scheda UNESCO

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]