Chandigarh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Chandigarh
territorio dell'Unione
Corporazione Municipale (Municipal Corporation)
ਚੰਡੀਗੜ੍ਹ
चण्डीगढ़
Chandigarh – Veduta
Localizzazione
Stato India India
Amministrazione
Governatore Rajbala Malik
Lingue ufficiali punjabi, hindi, inglese
Data di istituzione 1953
Territorio
Coordinate 30°44′13.92″N 76°47′13.92″E / 30.7372°N 76.7872°E30.7372; 76.7872 (Chandigarh)Coordinate: 30°44′13.92″N 76°47′13.92″E / 30.7372°N 76.7872°E30.7372; 76.7872 (Chandigarh)
Altitudine 320 m s.l.m.
Superficie 114 km²
Abitanti 1 054 686 (2011)
Densità 9 251,63 ab./km²
Divisioni 3
Altre informazioni
Cod. postale 160017[1]
Prefisso 172[2]
Fuso orario UTC+5:30
ISO 3166-2 IN-CH
Cartografia

Chandigarh – Localizzazione

Sito istituzionale

Chandigarh (in punjabi ਚੰਡੀਗੜ੍ਹ; hindi चंडीगढ), è una città dell'India settentrionale di 808.796 abitanti, che allo stesso tempo funge da capitale di due stati, Punjab e Haryana, ma ne è amministrativamente indipendente rispondendo direttamente al governo centrale, avendo lo status di territorio (Union Territory of Chandigarh). In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su)[3].

Chandigarh sorge ai piedi della catena sub-himalayana dei monti Shivalik e si trova tra gli stati di Haryana a sud e Punjab a nord, ed è molto vicino al confine con l'Himachal Pradesh, ad est.

È nota per essere una delle città più ricche e belle dell'India tanto da meritare l'appellativo di "The City Beautiful". Il suo nome significa "il forte di Chandi", che è una dea il cui tempio si trova nel vicino distretto di Panchkula, nell'Haryana.

Il grande architetto Le Corbusier ne ha disegnato il piano urbanistico in base al quale la città è stata costruita negli anni cinquanta e vi ha progettato molti edifici pubblici - fra questi il Segretariato, sede dei Ministeri riuniti del Punjab e dell'Haryana, tanto che si può affermare che Chandigarh ha la più grande concentrazione di opere di Le Corbusier al mondo.

Tra le attrattive turistiche della città, il celebre Giardino delle pietre di Nek Chand e nei pressi la regione del lago Sukhna, paradiso dell'avifauna.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 30° 44' 14 N e 76° 47' 14 E e ha un'altitudine di 320 m s.l.m.[4]

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Chandigarh assommava a 808.796 persone, delle quali 451.387 maschi e 357.409 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 95.286, dei quali 51.676 maschi e 43.610 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 587.661, dei quali 344.385 maschi e 243.276 femmine.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) India Post, Pincode search - Chandigarh. URL consultato il 28-07-2008.
  2. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Punjab. URL consultato il 28-07-2008.
  3. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Chandigarh (PDF). URL consultato il 21-05-2008.
  4. ^ (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Chandigarh, India Page. URL consultato l'11-07-2008.
  5. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001. URL consultato il 20-06-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India